Cosa stai cercando?

Ricerca nel Sito

Dettaglio

11 ottobre 2004

Contributo regionale per spese scolastiche scuola elementare, media o superiore.

 

CONTRIBUTO ECONOMICO REGIONALE
BORSA DI STUDIO

CHE COS'E' IL CONTRIBUTO BORSA DI STUDIO?

E' un contributo che viene concesso alle famiglie con più bassi redditi, al fine di sostenere l'istruzione dei propri figli.

CHI PUO' CHIEDERLO?

Possono chiederlo le famiglie degli studenti residenti nella Regione Veneto che hanno frequentato nell'anno scolastico 2005-2006 la scuola elementare, la scuola media o superiore, statale e paritaria, oppure i primi due anni delle istituzioni formative accreditate dalla Regione Veneto (l'elenco è reperibile nel sito internet www.regione.veneto.it). Non è richiesto alcun requisito di merito scolastico.

QUALI SONO I LIMITI DI REDDITO PER POTERLO OTTENERE?

Possono ottenerlo le famiglie aventi un I.S.E.E. (Indicatore Situazione Economica Equivalente), relativo ai redditi dell'anno 2004 dichiarati nell'anno 2005, inferiore od uguale ad € 12.405,09.

CHE COS'E' L'I.S.E.E.?

L'I.S.E.E. è l'indicatore della situazione economica delle famiglie, che viene calcolato secondo criteri unificati a livello nazionale.
I dati necessari per il calcolo dell'I.S.E.E. sono:

  • Ultima dichiarazione dei redditi (mod. 730, Unico, CUD);
  • Situazione patrimoniale immobiliare al 31 dicembre u.s.:
    - visura catastale di fabbricati, terreni agricoli, aree edificabili con relativa quota di possesso;
    - quota capitale residua del mutuo, anche non ipotecario, contratto per l'acquisto del bene;
  • Situazione patrimoniale mobiliare al 31 dicembre u.s.:
    - consistenza depositi bancari e postali al netto degli interessi;
    - valore nominale di BOT, Titoli di Stato;
    - valore dei Fondi comuni di investimento;
    - frazione del patrimonio netto di partecipazioni azionarie;
    - importo dei premi complessivamente versati per Polizze miste sulla vita e di capitalizzazione;
    - il codice ABI e CAB nonchè la descrizione degli intermediari o altri soggetti che custodiscono, amministrano il patrimonio (Banche, Posta, ecc.).

A CHI CI SI RIVOLGE PER IL CALCOLO DELL'I.S.E.E.?

Ci si può rivolgere o al Comune di residenza (ufficio assistenza sociale per il comune di Breda), o ai Centri di Assistenza Fiscale (C.A.F.) autorizzati, o alle sedi INPS presenti nel territorio. L'assistenza per il calcolo dell'I.S.E.E. è gratuita.

QUALE DOCUMENTAZIONE E' RICHIESTA PER LA DOMANDA?

  • Codice fiscale di tutti i componenti il nucleo familiare
  • Stato di famiglia
  • Documentazione relativa alla casa di abitazione del nucleo (alla data di presentazione della domanda):
    - se in locazione, il contratto di affitto (estremi dell'atto), il canone annuale;
    - se di proprietà, la visura catastale (quota di proprietà, rendita e categoria catastale)
  • In caso di presenza di soggetti con handicap permanente o invalidità superiore al 66%:
    - certificato di invalidità emesso dall'ULSS (commissione medica)
  • Ultima dichiarazione dei redditi (mod. 730, Unico, CUD)
  • Documentazione relativa alla situazione patrimoniale mobiliare ed immobiliare, indicata al precedente paragrafo (vedi paragrafo "Che cos'è l'ISEE?")

QUALI SPESE SONO AMMISSIBILI?

Il contributo è concesso per le seguenti spese sostenute in riferimento all'anno scolastico 2005-2006, per le quali bisogna conservare le rispettive ricevute o scontrini fiscali, attestazioni:

  • FREQUENZA: tasse di iscrizione e di esame, rette e contributi alle scuole per corsi ordinari di studio, attività integrative scolastiche previste dal Piano di Offerta Formativa della scuola, viaggi di istruzione e convitto;
  • TRASPORTO PUBBLICO SCOLASTICO: compreso il trasporto organizzato dal Comune (escluse le spese per l'uso di mezzi privati);
  • MENSA ;
  • SUSSIDI SCOLASTICI (es. attrezzature, materiale vario necessari per esigenze didattiche ed utilizzati in ambito scolastico, con esclusione dei libri di testo, contemplati in altra diversa e specifica normativa).

Può accedere al contributo soltanto chi ha sostenuto una spesa complessiva uguale o superiore ad € 51,65. 


CONSERVAZIONE DELLA DOCUMENTAZIONE

La documentazione della spesa deve essere conservata per 3 anni dalla data di ricevimento del pagamento del contributo, al fine dei controlli.

COME SI FA LA DOMANDA?

Per ottenere il contributo, occorre compilare la domanda sull'apposito modulo, seguendo le istruzioni in esso contenute. 
Il modulo va sottoscritto da uno dei genitori o da altro soggetto che eserciti la tutela sul minore, o dallo stesso studente, se maggiorenne.
Il modulo va poi consegnato o spedito al proprio Comune di residenza, che provvederà all'istruttoria e, non appena la Regione emetterà i fondi, al pagamento del contributo.

TERMINE PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

Il modulo va presentato entro il termine perentorio del 30 giugno 2006.

DOVE SI TROVA IL MODULO DELLA DOMANDA?

Il modulo è:
a) reperibile presso i Comuni e le Istituzioni Scolastiche (scuole statali e paritarie) e Formative;
b) scaricabile dal sito internet della Regione Veneto:
www.regione.veneto.it/istruzione

A QUANTO AMMONTA IL CONTRIBUTO?

E' prevista un'unica fascia di beneficiari (I.S.E.E. da € 0 a € 12.405,09).
Gli importi fissi massimi del contributo sono i seguenti:
a. scuola primaria: € 100,00;
b. scuola secondaria di 1° grado: € 120,00;
c. scuola secondaria di 2° grado e primi due anni delle scuole formative: € 140,00.

Entro l'importo fisso massimo, il contributo dipenderà dal numero di domande pervenute nei termini e ritenute ammissibili e dalle risorse disponibili.