Cosa stai cercando?

Ricerca nel Sito

Dettaglio

22 agosto 2008

Campagna per la prevenzione dei tumori del colon-retto

slogan

CAMPAGNA PER LA PREVENZIONE DEI TUMORI DEL COLON-RETTO

CHE COS'E' IL TEST DI SCREENING 
L'Azienda ULSS 9 propone un semplice test per scoprire nelle feci piccolissime quantità di sangue occulto, cioè invisibile ad occhio nudo.
Nella maggior parte dei casi, circa il 95%, l'esito di questo esame è negativo. 
Nell'eventualità che risulti positivo questo è dovuto, il più delle volte, a ragadi, emorroidi o diverticoli.

E' possibile però che il sanguinamento sia causato da polipi o, a volte, da lesioni tumorali.
Per questo motivo, se il test risulta positivo, è necessario eseguire una colonscopia di approfondimento, che verrà organizzata dalla Segreteria dell'ULS 9 che ha avviato la CAMPAGNA PER LA PREVENZIONE DEI TUMORI DEL COLON-RETTO con esame GRATUITO per coloro che hanno una età compresa tra i 50 e i 69 anni.

PERCHE' LO SCREENING
Perchè il cancro del colon retto è molto frequente ma impiega diversi anni a formarsi, partendo da polipi particolari che spesso sanguinano. Questa caratteristica consente di scoprire la loro presenza ed INTERVENIRE TEMPESTIVAMENTE ottenendo, con la terapia, risultati migliori.

A CHI SI RIVOLGE
Secondo l'esperienza scientifica dopo i 50 anni il rischio di ammalare di questi tumori diventa più alto, ma è tra i 50 ed i 69 anni che si sono avuti i risultati migliori nei programmi di diagnosi precoce e trattamento di queste lesioni.

Ecco perchè lo screening si rivolge alle persone di questa età e le invita ad eseguire l'esame ogni due anni.

COME FUNZIONA IL PROGRAMMA
Per aderire al programma di screening per il cancro del colon retto basta seguire le istruzioni contenute nella lettera d'invito che viene spedita a casa.
L'ESAME E' GRATUITO, NON OCCORRE IMPEGNATIVA NON RICHIEDE ALCUNA DIETA.
Come ogni esame, però, anche il test del sangue occulto presenta dei limiti.
Un test negativo non dà l'assoluta certezza che non vi siano polipi o altre lesioni.
E' importante perciò ripetere l'esame con regolarità, ogni due anni, quando si viene chiamati dal programma e rivolgersi al Medico di Famiglia se notiamo perdite di sangue cobn le feci o cambiamenti nelle abitudini del nostro intestino, anche se abbiamo un'età diversa o se abbiamo già eseguito il test di screening ed è risultato negativo .

IL PROGRAMMA A BREDA DI PIAVE
La campagna per la prevenzione dei tumori del colon-retto è stata avviata a Breda di Piave ed indirizzata a tutti i nati nella fascia 1939-1958 . L'esame è gratuito e non richiede alcuna dieta speciale nei giorni precedenti. Viene offerto a tutti i cittadini residenti tra i 50 ed i 69 anni, ai quali è stata inviata a casa una lettera-invito con alcune indicazioni informative.

Sarà possibile avere maggiori informazioni e più chiare risposte partecipando all'incontro pubblico del 4 settembre 2008, ore 20.45, presso la palestra della scuola media , dove personale specialistico dell'A.S.L. darà tutti i chiarimenti su:
- cosa sono i tumori del colon retto;
- chi è a rischio e perchè;
- come si effettua il test di screening;
- che fare se il test è positivo.

info

info test

 

 

 

«  ... 905906907908909910911912913 ...  »